Lana di roccia come isolamento termico ed acustico

Lana di roccia come isolamento termico ed acustico

La lana di roccia è materiale naturale con ottime peculiarità termiche ed acustiche oltre ad essere incombustibile.

La lana di roccia è ottenuta dalla fusione dei componenti minerali ricavati direttamente dalle rocce previa opportuna selezione e dosaggio.

I minerali selezionati subiscono un processo di fusione e fibraggio monitorato al fine di conseguire un prodotto finito molto omogeneo che garantisce una costanza delle caratteristiche chimiche e una corretta stabilità nel tempo delle sue proprietà fisiche e chimiche.

lana di roccia
Lana di roccia come isolamento del tetto

La lana di roccia usata come termoisolante è un prodotto totalmente innocuo per la salute.

Gli isolanti termici a base di lane minerali sono infatti esclusi dalla classificazione cancerogena, in base ai criteri espressi dalla nota Q della direttiva della Commissione Europea 97/69/CE.

Per verificare la conformità alla nota Q, la lana minerale occorre comunque verificare che il prodotto risulti controllato e certificato da appositi laboratori come EUCEB (European Certification Board for Mineral Wool Product) o altri enti certificatori che garantiscono che il processo di produzione sia corretto.

Lo IARC (Centro Internazionale di Ricerca sul Cancro), che dipende dall’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), ha classificato la lana di roccia o le lane minerali nel Gruppo 3, così definite: «non può essere classificato con riferimento ad effetti cancerogeni per l’uomo».

La lana di roccia come isolante è un materiale apprezzato per la sua capacità d’essere:

  • Isolante termico
  • Isolante acustico
  • Ignifugo
  • Altamente drenante
Pannelli di lana di roccia
Isolamento a cappotto con pannelli di lana di roccia

Queste proprietà della lana di roccia sono dovute alla sua struttura macroscopica filiforme che gli conferisce una capacità di attenuare i rumori ed isolare termicamente in quanto inglobando grandi quantità d’aria in microspazi conferisce ai pannelli di lana di roccia una capacità di isolare dal calore, riuscendo anche a resistere a temperature molto alte.

La lana di roccia, inoltre, ha un costo molto basso che di fatto lo rende preferibile ad altri tipi d’isolante, come il sughero che invece è molto costoso.

Un’altra sua caratteristica è la grande massa volumica che fa si che i pannelli di lana di roccia siano molto usati nelle coperture dei tetti in legno consentendo così di raggiungere le previste prestazioni di sfasamento termico altrimenti difficilmente raggiungibili con altri materiali isolanti.

In commercio esistono infatti pannelli isolanti di lana di roccia con diverse densità propio per soddisfare l’esigenza di raggiungere uno sfasamento dell’onda termica per le coperture in linea con le prescrizioni normative.

APPLICAZIONI PER LA LANA DI ROCCIA

solaio isolato con lana di roccia
Solaio isolato con lana di roccia

La lana di roccia è dunque normalmente consigliata per l’isolamento all’estradosso di coperture inclinate, in particolar modo nel caso di tetti in legno e ventilati dove apporta un sostanzioso incremento delle prestazioni acustiche e del comfort abitativo oltre ad ottenere i previsti valori di trasmittanza termica.

Leave a Reply

Your email address will not be published.